GUBBIO

GUBBIO

60 min | Map : 

Dal XIII secolo al XV Gubbio (Umbria) conobbe lo splendore che conserva meravigliosamente: è ancora medioevale e rinascimentale: perfetta, intatta, senza nessuna contaminazione. Addossata alla montagna che la incastona come un gioiello. Seconda “patria” di San Francesco che vi incontrò il lupo… voi incontrerete il genio dell’uomo.

Da vedere a Gubbio

Il Palazzo Pretorio, la Chiesa di San Francesco , il Palazzo Ducale eretto da Federico da Montefeltro nel 1470 (all’interno lo studio de l Duca aveva pareti coperte da tarsie di legno disegnate da Francesco di Giorgio Martini incredibilmente vendute nel 1938 al Metropolitan Museum di New York), il Duomo romanico, la Basilica di Sant’Ubaldo (sulla vetta del monte Igino raggiungibile con una cabinovia),il Teatro Romano ben conservato, il Palazzo del Popolo con una piccola raccolta di arnesi di tortura.

Ogni 15 maggio la “Festa dei Ceri” in cui pesanti strutture devozionali vengono portate a spalla in corsa per la città una delle Feste religiose più sentite dalla cittadinanza che addobba le case per l’occasione.

Da gustare la “crescia al panaro”, tipica focaccia bianca da gustare con i meravigliosi salumi del luogo, ed il tartufo nero sui tipici piatti da mangiare tutto l’anno.